Siti
Il meglio del Web
Siti Piazze Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio
Web Links


Antinfluenzale
Il sito è una guida pratica per riconoscere i sintomi e le cause dell'influenza al fine di adottare i rimedi ed i farmaci più idonei ad ogni necessità.
-
Intolleranze Alimentari
Le Intolleranze Alimentari: i Sintomi, la Diagnosi, le Cure ed un approfondimento particolare sull'intolleranza al lattosio.
-
Cura dei Capelli
Cura dei capelli.it è il sito in cui trovare consigli pratici per la bellezza e la salute dei capelli e del cuoio capelluto.
-
Trattamenti Estetici
Il sito dedicato ai trattamenti estetici, con tante informazioni e consigli per essere sempre impeccabili!


ALCUNI RIMEDI

Cosa fare in caso di allergia

In alcuni casi è impossibile eliminare il contatto con la fonte esterna che ci provoca i problemi di allergia, ma alcuni accorgimenti uniti alle cure antiallergiche prescritte dal nostro medico, possono farci vivere un pochino più serenamente. Alcuni consigli:

Mettete l'aria condizionata in casa. Utile per alleviare i problemi causati dal polline così come per le muffe, la polvere e gli acari. Mantiene basso il livello di umidità e filtra l'aria rinfrescandola creando pertanto una sorta di "oasi protetta" dai nostri nemici allergeni. Ricordate poi che una corretta manutenzione all'impianto permetterà di avere sempre ben puliti i filtri che mettono in circolo l'aria.

Dove

Eliminate la moquette. E' purtroppo l'ambiente perfetto per la proliferazione di acari e muffe, per non parlare poi di quanti peli di animali riesce a raccogliere anche se tenuta pulita! Se cercate di pulirla a vapore non uccidete comunque gli acari e il vapore rende più calda e umida la parte inferiore creando un ambiente ottimale per acari e muffe.

Sigillate i vostri letti. Rivestite con apposite fodere cuscini e materassi. Esistono coperture impenetrabili agli allergeni così da evitare che quei piccoli mostriciattoli degli acari mettano su casa nelle vostre camere da letto. Inoltre non usate le stanze da letto come ripostigli, tutte le cose hanno la tendenza a coprirsi di polvere per cui camere spaziose e ben pulite sono di per se già un valido aiuto.

Evitate animali domestici. Anche se amate gli animali dovreste evitare di farli vivere all'interno delle vostre case. La polvere che proviene dagli animali domestici è un allergene per molte persone. Il più diffuso è la forfora del gatto, perchè anche loro possono avere la forfora...Allora comprate una bella casa in campagna e create all'esterno l'ambiente ideale per i vostri animali. Se la casa in campagna non può che rimanere un sogno e se non potete fare a meno del vostro amato Fufi, informatevi sui prodotti specifici per fargli frequenti bagni in acqua tiepida così da ridurre sostanzialmente l'ammontare degli allergeni nella sua pelliccia...

Pulire il filtro dell'aspirapolvere. E' importante non rimettere in circolo i fattori allergici nella vostra casa quando fate le pulizie. Pulite spesso o meglio sostituite frequentemente il filtro della vostra aspirapolvere così da evitare questo inconveniente.

Spolverate con uno straccio umido (o non spolverate affatto!). Importante è spolverare una volta a settimana con un panno umido evitando assolutamente l'uso di piumini che tendono a spargere la polvere tutto intorno.  Gli spray in commercio possono contenere profumi e a volte sono molto più nocivi per le persone allergiche. Se anche adottando le dovute precauzioni lo spolverare aggrava la vostra condizione, chiedete aiuto ai vostri familiari, o se possibile assumete una domestica. La spesa può sicuramente compensare il beneficio di cui potrete godere.

Eliminate il fumo. Molte persone che soffrono di allergia respiratoria trovano che il fumo della legna provoca particolari problemi. Nelle stufe a legna la maggiore difficoltà si ha quando si soffoca il fuoco o quando si diminuisce l'amontare di ossigeno per spegnerlo. Nel soffocare il fuoco si rilasciano nell'aria delle tossine irritanti, che vengono respirate da voi e da chi vi è vicino.

Non utilizzate tagliaerba. Determinate quando nella vostra zona è il periodo dell'impollinazione. Ricordatevi sempre che durante la stagione dei pollini dovete lasciare a qualcun'altro il vostro amato tagliaerba.

Utilizzate occhiali da sole. Durante la stagione del polline, specie nelle giornate ventose, un bel paio di occhiali da sole aiuterà a proteggere i vostri occhi dal fattore allergico che aleggia nell'aria.

Fatevi una bella doccia. Se siete stati lungamente all'aperto nella famigerata stagione dei pollini, lavatevi accuratamente appena rientrate a casa così da rimuovere immediatamente l'allergene. Le particelle del polline purtroppo si attaccano facilmente ai capelli e spesso scivolano sugli occhi.

Non fumate, grazie! Non permettete a nessuno di fumare in casa vostra. Il fumo, oltre agli altri danni ben noti, causa ed aggrava le allergie respiratorie.

 

 

 

 

 

Navigare Facile
allergiealimentari.it

Come responsabili di vari sintomi, dalle eruzioni cutanee alle emicranie, sono state prese in causa ormai tutte le categorie di alimenti. I disturbi in questione possono derivare da intolleranze fisiologiche, psicologiche o appunto da allergie.
Argomenti

INTOLLERANZE NEI BAMBINI
LE ALLERGIE
ALCUNI RIMEDI
SHOCK ANAFILATTICO